giovedì, gennaio 24, 2008

Birra e affini

A volte trovo utile usare droghe legali..

Una birra magari un poco robusta, serve ad oliare le mie rotelle arrugginite, a sciogliere dolcemente gli spigoli dell'anima.
Stasera il mondo mi gira intorno, lo sento ronzare, mi cola dalle fessure delle finestre. Filtra come una luce lontana ma vivida in una grotta.
Non so se ho voglia di aprire gli occhi, di rischiare di mettermi in gioco. Allo stesso tempo tentazione e ripulsa, è già tanto difficile vivere nel mio giardino.

1 commento:

Inyqua ha detto...

Mettersi in gioco non è mai un errore. Un errore è rinunciare.